Perché la gente non si meraviglia più?

I miei pensieri

A volte mi chiedo: “Perché la gente non si meraviglia più?”.

meraviglia

Ho notato che molti intorno a me pensano che io sia strana se passo il mio tempo a guardare il tramonto, o altre meraviglie della natura.
“Perché fai una foto a questo posto? Ci passi davanti tutti i giorni!”.
“Perché dovrei guardare il tramonto? Il sole tramonta ogni giorno!”
Potrei continuare con molti esempi, ma non è questo il punto. La gente ha perso la sensibilità più fine per apprezzare ciò che la circonda e finisce per perdersi un sacco di gioie semplici.

La meraviglia verso le piccole cose non dovrebbe essere smarrita e coloro che se ne rendono conto hanno una migliore qualità di vita. La nostra vita quotidiana, di questi tempi, è segnata dal volere tutto subito, perdendo di vista la possibilità di soffermarsi sui dettagli, di sedersi e meditare sulle molte fonti di felicità disponibili e abbondanti proprio di fronte a noi.

Abbiamo bisogno di sorridere più spesso: quando lo facciamo, mettiamo il nostro cervello in un ciclo di feedback positivi e apprezzare ciò che abbiamo ci permette di avere una percezione totalmente diversa della nostra vita, aiutandoci a vedere quanto sia piena e ricca la nostra esistenza.

Perché la gente non si meraviglia più?

Siamo troppo presi da una mentalità che si lamenta di tutto invece di gioire per le ciò che abbiamo. Questo stato mentale dovrebbe cambiare perché peggiora la nostra percezione di chi e dove siamo rendendoci perennemente insoddisfatti, dobbiamo allenarci a provare meraviglia.

Provi meraviglia per le piccole cose?

Se vuoi saperne di più su di me puoi leggere QUESTO POST.
Se non sei ancora iscritto, ti aspetto nel mio gruppo Facebook Laura Rocca Books .
Vuoi vedere tutte le mie foto più belle? Le trovi sul mio profilo Instagram.
Se ti va, ti aspetto sui miei social per conoscerti! 

Laura

Laura Rocca