Capire che vuoi fare la scrittrice

Scrivere

Come hai fatto a capire che volevi fare la scrittrice?
Sapevi di essere portata?
Mi capita molto spesso che mi poniate queste domande in privato, oggi ho deciso di rispondere.

Molti, sbagliando, credono che si nasca con determinate qualità e che facciano la differenza tra chi riesce in qualcosa e chi no. Potrebbe essere vero, ma fino a un certo punto.
La bellezza, ad esempio, è innegabile dire che o la si possiede o no, ma…
Cosa è se non un accessorio fine a se stesso se non c’è altro dietro?
Ci sono capacità che vanno comunque sviluppate.

scrittrice

Io ho sempre scritto, ho iniziato alle scuole medie, eppure… Non ho potuto fare il liceo classico, ho studiato ragioneria; non ho frequentato la facoltà di lettere, o di filosofia come avrei voluto, sono andata a lavorare; nulla faceva presagire ci fossero le speranze io diventassi una scrittrice, onestamente non ci credevo nemmeno io e proprio questo era l’errore.

Come diventare una scrittrice?

scrittrice

A un certo punto ho voluto provarci, l’ho fatto seriamente. Mentre lavoravo, ho messo da parte tutte le inutili distrazioni.
Mi sono dedicata al mio primo libro.
L’ho fatto con tutta me stessa fino al giorno della pubblicazione.
In questi anni, non ho smesso un attimo di studiare, di cercare di migliorarmi, di fare esperienze che mi arricchissero e mi portassero a delineare sempre meglio i personaggi e le storie.

 Ho cambiato diverse volte editor, ho sempre messo in dubbio le mie capacità e il mio livello e, quando un libro non va come mi sarei aspettata, non penso sia colpa degli altri, di chi è più famose, delle blogger che danno più visibilità ad altra gente, o della sfortuna. Io penso sia colpa mia e mi interrogo sul perché.

Non sono gli altri che ti tolgono qualcosa, quando una storia non ha successo sei tu che hai mancato in qualcosa ed è importante comprendere perché al fine di migliorare ed eccellere. Può essere un problema di marketing errato, di copertina, di sinossio, purtroppo, qualcosa che non funziona nella storia. Prova sempre a carpire il motivo per cui un libro non è andato come avresti sperato, ma questa “colpa” non cercarla negli altri, trovala nelle tue scelte e cerca di correggere l’errore, altrimenti anche il libro successivo andrà allo stesso modo.

scrittrice

Sono convinta che la differenza la facciano l’impegno e l’amore. Quando ami davvero fare qualcosa, quando è tutto ciò che vuoi e non un capriccio del momento, quando sei disposto a tutto per quel sogno, malgrado sembrasse che il destino ti dicesse altrimenti, allora puoi ottenere il risultato.
E tu hai un sogno?
C’è qualcosa che ti piacerebbe fare e in cui non hai il coraggio di buttarti?

Se vuoi saperne di più su di me puoi leggere QUESTO POST.
Se non sei ancora iscritto, ti aspetto nel mio gruppo Facebook Laura Rocca Books .
Vuoi vedere tutte le mie foto più belle? Le trovi sul mio profilo Instagram.
Se ti va, ti aspetto sui miei social per conoscerti! 

Laura

Laura Rocca